BIBLIOTECA

 

 

........................................................................................................................................

 

 

Le nostre pubblicazioni

 

 

Per l'ordinazione si prega di contattare la Segreteria in quanto alcuni libri sono esauriti.

 

 

 

"Sulla Via di San Vito"

(edito dalla Segreteria di San Vito Italia)

"Sulla Via di San Vito"

Il libro racconta nelle sue pagine l'avventura di 15 anni di attività insieme, dai primi meeting ai pellegrinaggi, alle attività che hanno accompagnato tutta la vita dal 1999, e tesa a voler tenere unita tutta la nostra nazione.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Per Grazia Ricevuta"

(scritto a più mani da FEDERICO VALLE, LUCA BELLO, DOMENICA CALZA e Don NATALE MAFFIOLI) edito da Effatà Editrice

"Per Grazia Ricevuta"

Un prezioso pezzo di storia del Santuario Nolese, che descrive i quadri votivi in esso collocati.

E' stato presentato in occasione della Festa di San Vito a Nole nel giugno 2013.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

San Vito Martire

 

 

........................................................................................................................................

 

 

 

"Il tesoro del Santuario di San Vito Lo Capo"

(a cura di PIETRO MESSANA, ANNA MARIA PRECOPI, SILVIA SCARPULLA)

"Il tesoro del Santuario di San Vito Lo Capo"

Il libro vuole presentare le numerose "ricchezze" di cui il Museo del Santuario è custode. Il primo tesoro è propriola memoria del martire Vito...

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Memoria e futuro. Un antico Santuario accoglie l'arte contemporanea"

 

(a cura di PIETRO MESSANA)

La ristrutturazione del Santuario con le oper di arte contemporanea custodite all'interno.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Il Santuario di San Vito in Nole"

(di ANICETO BELLO)

"Il Santuario di San Vito in Nole"

La storia e la ristrutturazione dell'antico Santuario di Nole, in Piemonte, alle porte delle Valli di Lanzo, ricco di storia e devozione.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Il complesso monumentale di San Vito a Marigliano, storia, arte e devozione"

(di ANTONIO ESPOSITO)

"Il complesso monumentale di San Vito a Marigliano, storia, arte e devozione"

Storia e devozione nel convento dei Frati minori di Marigliano.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"San Vito. Indagine su un martire di Cristo dei primi secoli"

(di PIETRO MESSANA)

"San Vito. Indagine su un martire di Cristo dei primi secoli"

 

 

 

........................................................................................................................................

 

 

 

 

Agiografia e studi

 

"Il culto di San Vito da Eboli all'Europa" e "Chiese e cappelle dedicate a San Vito nel Salernitano"


BG. PARAGGIO - G. BARRA - Battipaglia (Salerno) 2001, pp.248.

Il Culto di San Vito da Eboli all'Europa

E' il doppio saggio edito dal Centro Culturale Studi Storici di Eboli nel mese di maggio 2001, e presentato in occasione dell'inaugurazione del restauro del santuario di S.Vito al Sele, tenutasi a fine giugno a Eboli.

 

Nella prima parte dell'opera, l'autore G. Paraggio propone un interessante itinerario alla scoperta della straordinaria diffusione che il culto del giovane Martire ha avuto per secoli e secoli dalla Sicilia alla Campania, dal Friuli alla Puglia, al Piemonte, dall'Austria alla Cecoslovacchia e così via.

 

Nella seconda parte G.Barra presenta una serie di schede dedicate alle varie località del Salernitano, dove San Vito è venerato sin da epoche antichissime.

 

Si tratta di una pregevole opera di censimento dei luoghi di culto del Martire nella zona che rivendica da sempre la località in cui San Vito sarebbe stato sepolto.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Vita del Glorioso san Vito martire"

 

NICOSIA S. da Chiaramonte - Ragusa 1875, Riedizione a cura di Castagneri don Eugenio, Nole Canavese (TO) 1995.

San Vito

L'Agiografia di San Vito della seconda metà dell'ottocento, riedita a cura di Don Eugenio Castagneri, di Nole, grande devoto del Santo si legge ancora gradevolmente.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Venerazione - culto - preghiere in onore di San Vito Martire, Patrono di Lequile."

 

SCARDINO Sac. G. (a cura di)

Venerazione - culto - preghiere in onore di San Vito Martire, Patrono di Lequile.

Il libretto devozionale, a cura di Don Scardino, muove dall'ansia di ben inquadrare il culto dei Santi nella fede e nella pastorale della Chiesa, senza per questo sminuirne l'importanza per la comunità fedele. Il libretto è arricchito di pagine dedicate alla descrizione artistica della chiesa di San Vito; al culto del Santo a Lequile; a notizie agiografiche. Contiene inoltre Lodi, Vespri propri del Santo, coroncina e litania.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Il Santo Martire Vito protettore della città di Montalto"

 

EMIDI F., pp. 260

Il Santo Martire Vito protettore della città di Montalto

Il libro presenta un percorso storico ampio ed esauriente, a partire dalle persecuzioni di Diocleziano e dal martirio del giovane Santo. Passando attraverso la diffusione del culto del martire nel Medio Evo, anche per mezzo delle sue reliquie si perviene a suggestioni interessanti anche dal punto di vista antropologico ed estetico.

 

 

 

 

........................................................................................................................................

 

 

Tradizione e folklore

 

"Le chiese e le confraternite di San Vito dei Normanni"

 

D. CICCARESE - M. MARRAFFA, Mandria (Taranto) 2000, pp. 224.

Le chiese e le confraternite di San Vito dei Normanni

Il saggio, curato dai due studiosi, si presenta come ricchissima opera di dati, notizie, relative alla vita di San Vito dei Normanni, delle sue chiese, delle sue confraternite, della sua storia, della sua fede, delle sue tradizioni. "Il senso di responsabilità della nostra vocazione dilettantistica, rivisitando la storia locale, ci spinge ad essere cantori criticamente sereni del nostro popolo e della nostra terra. Passione e sentimento, uniti alle preoccupazione scentifica, ci motivano, pertanto, a prestare l'adeguata attenzione per gli essenziali ambiti disciplinari specialistici...".

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Ora et labora, ovvero grandi santi tra storia, culto e folklore"

 

G.GOZZI, Legnago (Verona) 2001, pp. 187.

Ora et labora, ovvero grandi santi tra storia, culto e folklore

Opera edita dal Comune di Bagnolo S.Vito e dalla Pro loco. "Una ricognizione originale nel mondo di ieri per scoprire nella tradizione della terra il volto mistico della sua gente" la definisce l'autore. Si tratta di un'iniziativa del comune mantovano in occasione del Giubileo del 2000 che, nelle intenzioni dell'autore, vuole essere un contributo "per tenere vive nella memoria collettiva, valorizzandole sul piano culturale, tradizioni e costumanze popolari ancora ben radicate nella nostra terra agli albori del '900".

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"San Vito Martire - storia e tradizioni popolari a Tricase e nel Salento"

 

ACCOGLI F., Galatina 1998, pp. 166

San Vito Martire - storia e tradizioni popolari a Tricase e nel Salento

Il libro, di ampio respiro, si legge gradevolmente e con interesse. Si divide in due parti. Nella prima trovano posto notizie agiografiche; notizie del culto di San Vito nel Salento (Carmiano, Lequile, Ortelle, Castrì di Lecce, San Vito dei Normanni, Calimera); e ancora troviamo detti, proverbi, poesie, canzoni del Salento. La seconda parte dell'opera è dedicata a San Vito, patrono di Trifase: un'ampia e documentata carrellata della festa di San Vito nella storia e ai giorni nostri.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

Paesi di San Vito

 

 

"Lipomo e la sua storia"

 

M. MASCETTI, Como 1995, pp. 446.

Lipomo e la sua storia

Non tutti i paesi e le città possono vantare un'opera storica complessa ed articolata in cui si raccontano le vicende storiche, sociali, politiche e le trasformazioni di una comunità. Lipomo, sì. Lipomo è una ridente cittadina della provincia di Como in cui il culto di S. Vito affonda le sue radici nei secoli passati: lo attesta la chiesa di epoca medievale, più volte ampliata e rifatta, dedicata al Santo Martire e ai suoi precettori Modesto e Crescenza. Lo studioso locale Mario Mascetti, dopo anni di lavoro e di ricerche, ha consegnato alla sua città un'opera dettagliata e completa che ci dà un quadro preciso di questa località. L'opera si articola in numerosi capitoli dedicati per lo più alla storia del paese dalle origini ai giorni nostri, ricchi di dati e di documenti che testimoniano la vita e l'evoluzione di una comunità.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Monte San Vito. Castello, Terra, Comune"

 

AS. CAPPELLETTI (a cura di), Ancona 1999, pp. 406.

Monte San Vito. Castello, Terra, Comune

L'opera, che si presenta in una elegantissima veste tipografica, è stata curata da Sandra Cappelletti. Accoglie i contributi di G. Angelelli, R. Giacomini, M. Moroni, G. Pignocchi, D. Ripanti, M. Silvestrini e della stessa curatrice. Il libro, in nove capitoli, ripercorre la storia del territorio di Monte San Vito a partire del paleolitico, attraverso il medioevo, fino ad arrivare all'età moderna e contemporanea. Presenta, inoltre, interessantissimi approfondimenti di aspetti della cultura locale e della toponomastica.

 

 

........................................................................................................................................

 

 

"Architettura del '400, S. Crescenza nel territorio di San Vito Lo Capo. Arcitettura nel paesaggio"

 

LIMA A. I. , Palermo 1995, pp. 75

Architettura del '400, S. Crescenza nel territorio di San Vito Lo Capo. Arcitettura nel paesaggio

La piccola opera, di altissimo profilo scientifico, cerca di individuare l'origine di un monumento, piccolo gioiello isolato per sito e singolare per architettura. La lettura della cappella, nella duplice prospettiva diacronica e sincronica, ci apre a suggestioni interessanti. L'Autrice conferma la sua capacità di interessare il lettore e di condurlo attraverso un itinerario di un territorio che è ad un tempo storico ed estetico.

 

 

 

 

........................................................................................................................................

 

 

Cittadini illustri di San Vito

 

sezione in allestimento

 

 

 

 

........................................................................................................................................

 

realizzazione sito web by : Studio 87